“Il paradiso degli animali” di David James Poissant

Sedici racconti che indagano quella distorsione dello spazio-tempo in cui il dolore precipita le nostre esistenze, quella particolare dimensione, assolutamente incomunicabile agli altri, in cui logica e razionalità, pur non cessando di esistere, si slabbrano, cambiano polarità, dando un significato “altro” all’ordinario, trasfigurando la realtà e noi con lei. Una scrittura sorprendentemente matura e convincente quella di Poissant, specie considerando che al momento della pubblicazione aveva una trentina d’anni. Una maturità che gli consente di affrontare in maniera intensa ed efficace temi davvero ardui, con una sobrietà che non è […]